lunedì 14 maggio 2012

Pettinature da cerimonia....Fai da te


Nel periodo di Maggio – Giugno ci capita spesso di essere invitate a cerimonie più o meno importanti , che vanno dal matrimonio dell’amica , a la Cresima o Comunione di qualche cuginetto! Ovviamente sono spesso di Domenica , quindi anche se il giorno prima siete state a farvi la messa in piega , non sempre al risveglio siete perfette!
Si può allora creare una pettinatura semi-raccolta con delle forcine e mollette.
Per le vostre bambine, potreste optare per una treccia particolare.
La prima pettinatura si ottiene appuntando solamente la parte laterale dei capelli, lasciando libero un ciuffo che ricadrà sulla fonte. Si inizia prendendo la ciocca dall’altezza del sopracciglio fino all’orecchio, si divide a metà creando due ciocche.
Si inizia dalla prima pettinandola, poi, portandola nella parte posteriore della testa, si arrotola sul dito cercando di darle una forma a rotolino. Dopo di che si ferma inserendo all’interno una mollettina, si prende la seconda ciocca e si fa la stessa cosa. Dall’altro lato farete esattamente la stessa cosa. Otterrete così un semi-raccolto , romantico e chic.
Per la bambina una volta lavati ed asciugati i capelli naturalmente , sia che sono lisci o ricci , aiutandovi con una cera per capelli, iniziate ad intrecciare i capelli partendo dall’orecchio destro girando intorno alla sommità del capo finendo dall’altro lato, cercando di rimanere lontano dalla fronte. Consiglio l’utilizzo della cera perché non bagna troppo i capelli e allo stesso tempo li fissa e li rende lucidi , ma non va applicata in abbondanza. Per un corretto utilizzo è meglio passarla sul palmo della mano come se fosse una crema e poi iniziare ad intrecciare. Questo è importante perché a volte anche se si hanno ottimi prodotti , abbondandone, si rischia solo di sporcare i capelli.































Buona pettinata
Zac Zac
L.C.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento